20150617_201045

La morale della favola

Sono tornati i giorni infiniti a ricordarmi che non si muore, noi si rimane sotto altre forme, il mondo ci terrà le impronte. Anche le cose che dolorose tutti assaggiamo in questa vita non sono nostre e poi vanno via, sono universo che ci attraversa, non ci dobbiamo sentire male. Questo lo scrivo per ricordarlo tutto sommato molto anche a me, per trasformare le zavorre di chi ha spezzato un cuore in ancore per…

Ritratto di Riru

E= mc2

Sto leggendo un libro bello che con semplicità spiega le leggi del mondo, gli atomi, il Big Bang, la relatività. Di quest’ultima ho capito che massa e energia sono due manifestazioni diverse della stessa cosa: la massa è energia in attesa di essere liberata, l’energia è massa in fieri. Qualsiasi corpo a riposo possiede un’energia solo per il fatto di avere una massa e quest’energia acquattata ce l’hanno tutti i pezzi…

laura e mimmi

Dell’amore

Guardavo le foto di un vecchio amico che oggi si sposa e mi faceva pensare all’amore. Loro mi piacciono un sacco, non importa se non ci vediamo da anni e Laura non l’ho ancora conosciuta. A volte funziona così, ci sono unioni che ti fanno simpatia, vedi due persone belle insieme e inizi a pensare che è speciale quando qualcuno dell’amore non si vergogna, lo abbraccia in pubblico, si fa…

cropped-img_0413.jpg

Scelte di Maggio

In questi giorni una mia cara amica è alle prese con una scelta difficile, mentre la penso mi tornano in mente le mie scelte difficili, mi ricordo dello scorso maggio e di quando ogni volta che andavo alla stazione centrale mi esplodeva il cuore, ci avevano messo un timer gigante con un conto alla rovescia per i Commonwealth Games che avrebbero avuto luogo solo pochi giorni prima del mio matrimonio.…

20150407_200004

Mancanza temporale

Oggi mi mancano gli acquazzoni d’estate in Italia, non ne vedo da un po’ e se ci penso sento un buco in pancia, dove dovrebbe esserci un temporale manca qualcosa, l’assenza lascia un foro. Mi tornano in mente il rombo e lo scroscio di quando si rompono le acque, il rullo del tuono, la palpitazione sincope del fulmine che illumina il cielo nero, l’urgenza di correre al riparo. Mi manca…

IMG_0770

Zia Lilu

Zia Lilu, quando vai via? Ogni volta che me lo chiede non so se è un invito a partire alla svelta o una preoccupazione, dimmi quando vai via così nel frattempo usiamo bene il tempo, lo passiamo insieme. Stavolta la seconda, sarà per quell’acquario di pesci che gli ho portato, ci metti l’acqua e crescono, ci vogliono tre giorni ma così è più bello, come un regalo diluito che per…

IMG_0951

Diventare una seria business woman

Viaggio di lavoro. Indosso la mia giacca elegante, il mio rossetto elegante, le mie scarpe eleganti: sono anni che mi perfeziono nell’arte di prendermi sul serio, ancora non ho imparato a pettinarmi i capelli dietro ma tutto sommato oggi ho un aspetto professionale e affidabile. Arrivo dai clienti forte del mio aspetto professionale e affidabile, per me fare una buona impressione già facilita metà del lavoro e questo completo nero…

IMG-20150310-WA0010

À Paris

Marzo è un mese che non si ferma, riesco oggi a riprendere fiato prima di nuove partenze e ripenso al mio viaggio a Parigi con le amiche di dieci anni fa, anzi undici da quest’anno qua. Parigi è bella ma anche noi non scherziamo. C’è Vale che fiorisce con un bambino dentro, Anto che ormai avrà cinquant’anni ma ne dimostra sempre ventisei, io che non sono più capace di lavarmi…

La storia del taxi

C’e’ una storia che non vi ho raccontato, viene da quando ero a Glasgow la prima volta, era la mia ultima settimana qui, ci avevo passato sei mesi ma forse non erano bastati per capire questo posto del tutto, mi portavo il mio bagaglio di maniere e preconcetti italiani senza rendermi conto che Glasgow non era solo un’altra lingua, c’erano altre differenze piu’ sottili da imparare. O forse ero solo…

painting

Cazzoday

I cazzoday si riconoscono per il loro umorismo contagioso come una malattia venerea, si prendono gioco di te come un gatto col topo di peluche. Iniziano con te che vai a buttare la spazzatura prima di andare a lavoro e rimani chiusa in cortile perche’ il vento ululante fa chiudere la porta del retro e tu vivi nell’unico tenement flat dove e’ come ne Le Ali della Liberta’, da qui…