La vacanza in Francia <3

In Francia in vacanza vuol dire mangiare formaggio e io che non so come vestirmi, perche’ fa troppo caldo e non sono piu’ capace.

La valigia e’ piena di maglie con le maniche, non mi ricordavo quanto e’ lunga l’estate fuori da Glasgow. Vado in giro per la Francia elegante, i vestiti da sera di giorno in fuga dal sudore, gli abiti portati per il matrimonio di Cesca e Berru che mi salvano dai jeans.

Patty e Colin
Patty e Colin

photo (5)

Andiamo a Lyon a trovare Matt e Audrina incinta, il suo stato interessante non le impedisce di nutrirsi di lumache e interiora come un rettile famelico. Noi assaggiamo tutto coi nasi arricciati e torniamo ai nostri piatti pieni di anatre e cassoulet. Lyon e’ sempre bella, con le montagne dietro e il centro incorniciato da passaggi segreti tra i palazzi.

Lyon
Lyon
Matt e Audrina
Matt e Audrina
Buchon  Lyon
Buchon Lyon

Il giorno dopo andiamo in gita ad Annecy, facciamo il bagno nel suo lago, ci innamoriamo delle baguette. La sera mangiamo fonduta a casa di amici di Matt, per ogni incontro due baci di presentazione e due di arrivederci fanno ottanta baci quando incontri venti persone. Mi piace quest’incremento di germi e amore nella vita media di un francese, buttarsi nelle braccia di uno sconosciuto invece che squadrarsi con garbo come piace ai Brits.

In love

pic nic

Annecy

Fonduta

Due ore in treno e poi siamo a Parigi, venuti a vedere la vita di Vale e Yann. Questa vacanza e’ un tributo alle amicizie che spargiamo per il mondo, andare a trovare chi e’ lontano per vedere come sta, farsi un abbraccio, unire i punti tra racconti e realta’. Accorcia le distanze sapere cosa vede Vale ogni giorno dalla finestra della cucina, e sono contenta che due amiche oggi mi abbiano detto che verranno a trovarci a Novembre. Bisogna scoprirsi i mondi, e allora nel nostro viaggio andiamo anche a Choisy le Roy a trovare Cecile e Sylvain, appena fuori Parigi.

Vale & Riru
Vale & Riru
Paris
Paris
Io e Ceci ai Jardin du Luxembourg
Io e Ceci ai Jardin du Luxembourg
Nous
Nous

Sono pomeriggi di giri nella citta’ calda, un pranzo buono nel Marais, la cena a Belleville. Riusciamo anche a incontrare Maiko e Chotto, amico di blog, e con loro mangiamo il secondo gelato in 24 ore, perche’ hanno aperto Grom a Parigi e noi vogliamo farci incatenare alle porte.

Mont and Mac in Grom
Mont and Mac in Grom

Un giorno e’ bello perche’ io e Colin andiamo in gita a Fontainebleu, solo noi due, in pausa dagli amici. Oggi piove un po’ e saliamo sul treno, mi piace essere noi dopo giorni di incontri, allontanarci dalla citta’ per un pomeriggio di natura e arrampicate. Scendiamo alla stazione e in venti minuti siamo nella foresta. E’ un giorno strano perche’ non c’e’ nessuno, ci addentriamo tra gli alberi come su un’isola deserta e dall’alto ogni tanto scendono due gocce di pioggia, poi viene il sole e fa caldissimo, cosi’ caldo che io mi rifiuto di tenere addosso i jeans, dico a Colin che tanto non c’e’ nessuno, io sto in mutande. Colin cerca di risvegliare il mio pudore, cita la legge che sicuramente impedisce di girare in mutande per la foresta, alla fine trova una maglietta nello zaino e la uso come minigonna, trasformandomi in una meretrice boschiva.

BattMont
BattMont
Font
Font

Troviamo una radura di sole delicato e Colin tira fuori le scarpette. Nella pace della foresta mi siedo su un tronco con un libro e leggo contenta. Si sta bene in questo angolo di mondo, solo noi due, io vestita di magliette e Colin con le scarpe da ballerina.

E poi Colin mi chiede, visto che siamo rimasti solo noi nel mondo,

vuoi sposarmi?

Io guardo Colin e l’anello che mi porge e rido molto, rido per tanti minuti, che la felicita’ e le cose serie mi fanno questo effetto.

Poi dico si’.

Mac&Mac

<3
Advertisements

66 comments

  1. BRIVIDI!! Stavo per complain che non sei venuta anche a Nantes con Colin (se ripassate da qui siete i benvenuti eh!), poi sono arrivata alla fine del post e ho cambiato idea ahahah 🙂 Sono felicissima per te Rrrrriruissima! Davvero un sacco! E che bello che la domanda sia stata fatta nella romanticissima Francia (che poi a Nantes piove e fa freddo, non ho ben capito perché visto che altrove e ovunque è piena estate ma ok insomma). Alla cerimonia voglio testimonianze che ti concerai di nuovo da BattMont la quale è una mise che ovviamente approvo e apprezzo molto. Ahhhhhh ma che belli siete!? Ok, tenerezze a parte volevo solo aggiungere che “la bise” (il modo francese per descrivere passaggio di germi e imbarazzi tra sconosciuti) è un problema radicato e comune in suolo gallo, quasi quanto la scarsa igiene; per una fredda padovana è davvero un problema quando dei tizi mai visti prima in vita tua ti si abbarbicano addosso per interminabili secondi di terrore. E, come dice una mia cara amica a sua volta emigrata in Francia (non lontano da Lyon e Annecy en plus, a Chambéry!), quando guardi un film francese metà del tempo il regista se lo scuffia via con scene di bises interessanti e pregnanti quanto una conferenza sull’acidosi micogina applicata. Vive la France ❤

    • che ridere questo commento marina rosmarina! con lo sconosciuto che ti si accascia tra le braccia e i momenti di terrore sono morta 😀 la maglietta gonna e’ bianca comunque, e tutti sanno bene di che colore si vestono le spose. non dico di piu’ per non rovinare la sorpresa.

  2. Oooooooh! E così verremo su due volte: non solo a novembre! 😜 L’avete fatto apposta!? Oppure io e Valteria portiamo mega fortuna? Siamo due cupide… ❤❤❤

    • Dai che prima che organizzi sto matrimonio ci vorranno ancora sette otto annetti. non l’ho fatto apposta a pubblicare il post proprio dopo che hai preso i biglietti… diciamo che pero’ sono contenta di non averlo pubblicato prima senno figurti se venivate due volte! trappolone.

  3. Lo aspettavo! Come siete wild, te l’ha chiesto nella foresta!
    Felicitazioni e tanti confetti per tutti. Belli voi! Pure l’anello, siete serissimi, insomma 😀

    La notiziona fa andare in secondo piano baguette e formaggi, ma attenzione, a me non sfuggono questi elementi, perché io in Francia mi trasformo in un topo ghiotto. E vado a zonzo con la baguette sottobraccio e l’addento appena uscita dalla boulangerie.

    • le baguette sono in primo piano anche qui, le puoi scorgere che fanno capolino nel sacchetto del panettiere che porto in mano con grande stile nella foto panoramica. vestita da meretrice giro per la foresta con un sacchetto di plastica e ricevo una proposta di matrimonio. Oh yeah!

  4. Ecco ora l’ho riletto, con calma, sul divano, come avrei fatto se non mi avessi messo curiosità oggi..ho letto solo l’ultima parte, quella delle tshirt/skirt per capirci, e ho di nuovo gli occhi lucidi.
    Sono felice, tanto! Bravi!
    È bello emozionarsi delle vostre gioie, è bello che condividiate le vostre gioie con noi. Vi voglio bene, a presto!

  5. Wow! congratulazioni!!!
    Va beh ora ti dico: pensavo che lo foste già… Non mi ricordavo bene… Bello però, prima ho letto il pezzo della maglietta/ mutanda a mio marito, mi ha fatto troppo ridere, poi gli ho detto “ah, ma si sposano” e lui… Ma nella foresta in mutande?
    …. Ok, siamo due svampiti.

    • sono contenta. io ho letto ora la versione in inglese del post creata da google translator dove meretrice boschiva viene reso come woodlands whore, se vuoi rallegrarti un po’ consiglio le traduzioni in inglese dei post 😉 abbracci

  6. Arrivo qui da Lucy. Ha scritto su fb che siete belli, ma fuori di tesa. Adoro le persone fuori di testa, ma belle. Allora mi son detta, devo conoscerla, e son qua. Vi trovo adorabili…auguri, sposa.
    Raffaella

  7. Non ti conoscevo, sono approdata qui lungo i sentieri che collegano i blog. Una gira e poi alla fine arriva in un posto che piace tanto e dove sa che si troverà bene.
    Direi che non potevo capitare in un post migliore per lasciare il mio primo messaggio 🙂
    Laura

  8. ….mi sono immaginata la scena, tu vestita con una maglietta al posto della gonna e Colin con le scarpette…poi la dichiarazione!! Non potevo aspettarmi niente di diverso da due pazzi come voi!!!!!!! …era tanto, sai, che aspettavo prima o poi di leggere questa notizia!!!!!! Come sono contenta!!! E ora ti tocca a organizzare il matrimonio………!! 😉

  9. sono felicissima per voi, pensavo di aver gia’ commentato m aprobabilmente qualcuno si e messo a piangere o a combinare casini prima di inviare :-D!!!!
    tantissimo bene a tutti e due!

  10. aaaah ehm grazie, io ormai ho le correnti d’aria tra i vari buchi nel cervello.
    il balletto dei bb fu con mio padre, con p abbiamo ballato relight my fire (studio 54 version), ma mentre con mio padre abbiamo provato due volte, con p tutto improvvisato, forti solo di 3 anni a fare i cretini in cucina pigliando per il culo le coreografie di brian e garrison

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s