In a Vanilla Sky

Glasgow è un luogo di meraviglia, a volte è come avere a che fare con uno che ha la sempre la tosse e lo guardi e pensi curati ma poi si schiarisce la voce e si mette a cantare limpido. Quest’estate Glasgow ha avuto una tosse cosmica, i giorni di sole li abbiamo contati su tre dita eppure quando arrivano ci riempiamo tutti, conteniamo le meraviglie del cielo. Ne ho visti un po’ durante i viaggi estivi e quelli di Glasgow mi rimangono nel cuore, impietosi e imprevedibili ti annegano di nuvole, c’è Dio nascosto dietro, mangia shortbread.

Nei giorni così c’è un rito, quello di godersi il mondo attraversandolo.

Andiamo a fare una passeggiata?

IMG_3173IMG_3211IMG_3180IMG_3165IMG_3203IMG_3215IMG_3163IMG_3214IMG_3221

Advertisements

5 comments

  1. L’ha ribloggato su GOING AROUND WORLDSe ha commentato:
    Sabato sera all’improvviso ho acquistato: un biglietto di Curva Primavera per la partita Torino-Fiorentina; un biglietto aereo per Londra durante la settimana del Language Show; un pullman per Lione e un airbnb in pieno centro la prossima settimana.
    E ancora ho voglia di viaggi, e post come questi per esempio mi fanno venire voglia di “fare una passeggiata” a Glasgow…

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s