Oceano

Sono a Sintra e di Sintra non ho visto niente, a parte la fermata del bus davanti al Cafè Piela’s da cui ogni giorno raggiungo una spiaggia. Non ho voglia di palazzi e giardini, voglio andare al mare, è il desiderio semplice e chiaro di chi è cresciuto di estati italiane e adesso le cerca nel mondo visto che a casa non le ha.

Praja da Maçãs, Praja Grande, Praja da Adraga: in questi giorni le attraverso tutte camminando dall’una all’altra dopo viaggi in bus in cui sopravvivo alla guida degli autisti portoghesi, tra tornanti e magre stradine. A volte per raggiungere la spiaggia prendo sentieri sterrati e seguo vie nascoste tra cespugli e rovi che mi lasciano segni al passaggio, con le spalle bruciate e le gambe graffiate mi sembra di essermi guadagnata questa bellezza.

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

Advertisements

6 comments

  1. Mitica!
    Avrai capito che l’Oceano offre esperienza ben diversa dal “nostro” mare…tutto più wild, ed imponente. A volte la forza dell’acqua la senti da lontano.

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s