L’escursione estiva di Mont tra i Monts

A Glasgow ci siamo stupiti: estate di giorni solari in limpida concentrazione.

Arriva il weekend e scappiamo a Nord, e’ tempo di campeggio in tenda e ascesa di monti. Torno a casa il venerdi’ di corsa e trovo tutto pronto per la partenza: Colin e’ uno stratega, comanda la spedizione e ha disposto tutto cio’ di cui abbiamo bisogno in pile equidistanti divise per argomento. Osservo con orrore il contenuto del suo cervello disteso sul mio pavimento e cammino nelle fessure lasciate tra le categorie. Il comandante mi intima di sbrigarmi, in un attimo saremo gia’ partiti.

Monte Fato
Monte Fato

Andiamo verso Bridge of Orchy e ci fermiamo sul fiume, la stessa radura che ci aveva ospitato in una ventosa serata di primavera. Questa volta con noi ci sono anche Gav, Sarah e Cheeser, ognuno comparso su questo blog in veste di sposo, oggi compagno di avventure.

tenda vista lago
tenda vista lago
adventurers
adventurers

Mentre Colin fa il fuoco io monto la tenda e mi sento muratore senza fondamenta, fletto bacchette e pianto chiodini come un architetto genio. Colin osserva con sopracciglia frastagliate e animo inquieto, vuole giocare al fuoco ma anche fare la casa. Appena salgono le fiamme viene in ricognizione e rimonta dei pezzi a modo suo, la natura lo ritorna primordiale.

Sul fuoco si cuociono delizie: hamburger e spiedini di verdure, cosce di pollo speziate e poi una cosa da film, detta marshmallow.

The Marshmallow spiedino
The Marshmallow spiedino

La sera e’ fresca e l’aria piena di midges, diabolici moscerini terrore degli Scozzesi. Ci affumichiamo vicino al falo’ che col suo odore li tiene lontani, io ancora oggi so di cenere e legna e le mie gambe prudono veleno, sono i miei segni dell’eroe in combattimento e me li porto con onore, terrorizzando i nasi dei colleghi.

La mattina ci svegliamo sul fiume, caffe’ sul fuoco e brioche a colazione.

breakfast
breakfast

Laviamo le facce nel fiume e siamo pronti all’avventura: oggi seguiamo la montagna che scende e sale e partiamo a conquistare due Munro in successione, ancora non sappiamo che torneremo dopo otto ore. Attraversiamo valli di dinosauri e fiumi, piccole cascate e salite infinite. Le discese ci danno tregue fittizie, prendi il respiro e ricominci in verticale. In questa giornata tutto si riempie tra i miei organi distratti, e me li sento uno a uno.

I polmoni,

DInosaurs Land
Dinosaurs Land

I muscoli,

and  beyond
and beyond

Gli occhi,

Up
Up

Scotland
Scotland

Il cuore.

Mont tra i Monts
Mont tra i Monts
Advertisements

37 comments

  1. Durante questa bellissima gita c’ero un po’ anche io perché so che mi avrai pensata mangiando gli spiedini di verdure … Mi sarebbe piaciuto vedere una foto della divisione cerebrale di Colino. L’idea di portare i cornetti pure è stata sua?

  2. Figata Mont, quante energie che avete!! 😀
    Posti meravigliosi, siete mont-anari inside voi.
    E poi che sciccheria, i cornetti a colazione sul tovagliolo a pois.

  3. comunque bella la citazione del monte fato, anche a me piace Tolkien =)
    e grazie per le immagini bellissime X)

    • era una montagna molto vulcanica quella. le immagini sono merito delle tecnologie all’avanguardia, tutte fatte col cellulare. riguardandole e’ proprio cosi’, sono bellissime.

  4. Riru sto leggendo (un poco per volta) tutti i post dal primo del 2011, è un problema se a volte lascio qualche commento? comunque cercherò di astenermi X)

      • ahah le cornamusate allora hai letto XD ahah
        cmq cercherò di non lasciare commenti inutili come codesto… xD ahah

  5. Che foto meravigliose! Mi ricordano le immagini da cui prendevo spunto per fare i mattepainting (di film epicamente assurdi)… però dal vivo non sono mai stata in posti del genere :-O

  6. anche noi gita in montagna, solo che eravamo in una baita con due piatti giganti di polenta concia, spezzatino e salsiccia…ho digerito il giorno dopo!x

  7. Ciau Riru, X)
    Confrontando le caratteristiche del terreno in goggle maps, con quelle nelle tue foto, sono riuscito a trovare la posizione di alcuni luoghi dove siete stati. x)
    Poi ho aggiunto dei segnali all’immagine per rendere tutto più comprensibile.
    A quanto pare l’addestramento militare (fatto anni addietro), a dato i suoi frutti xD ahah
    eh si lo so, sono pazzo… pazzo della Scozia xD ahah
    Guarda un pò X)

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s