Il tempo di una corsa

– Come fai a sapere se uno ha corso una maratona?
– Tranquillo, te lo dice.

La corsa ti fa questo effetto: ti viene da parlarne e cercare il confronto negli altri, perché il runner si nasconde in chiunque, non è uno sport che si mostra, abita corpi inaspettati.

Ho letto un articolo bello di recente, parlava di come ci si avvicini alla corsa dopo i trent’anni, quando non ti senti più invincibile e sfidare il tuo limite diventa una vittoria sul mondo che ti vuole disfatto.

Mi piace che sia uno sport solitario, io che sono un gatto scettico e le cose di gruppo mi sanno sempre di gregge. Quando ho deciso di fare una 10k pensavo di farlo per me, per celebrare un anno di corsa e fatiche.

Non avrei immaginato che la cosa più bella sarebbe stata condividere il momento con altre seimila donne, in una domenica mattina molto grigia e piovosa. Questa 10k mi ha fatto capire la bellezza dei riti collettivi, io in una strada piena di donne pronte a partire tutte insieme, qui a riscaldarci alla musica tamarrissima che esce da queste casse mentre aspettiamo il via. Un giorno pieno di calore, non solo di chi corre ma anche di chi sta a guardare ai lati del percorso, vicini gentili che gridano forza, persone nel parco che fanno sorrisi e incoraggiamento. Tra loro c’è Colin al chilometro cinque, e Fifi che quasi all’arrivo mi grida GO MONT!

Runner Mont
Runner Mont

Dieci chilometri per un’ora due minuti e un secondo.

Winner Mont
Winner Mont
Mi hanno dato una medaglia
Mi hanno dato una medaglia
Mont astronauta
Mont astronauta

Mezza maratona di Glasgow a Ottobre, anyone?

Advertisements

30 comments

  1. Ogni mattina andando al lavoro a piedi vedo frotte di gente che fa jogging e li seguo con lo sguardo ammirato e invidioso. Ci ho provato, ma non riesco a correre, non riesco a fare resistenza e mi scoppia il cuore dopo 500m, anche se mi alleno ogni giorno. Ma resta uno dei miei sogni proibiti!!

    • Io l’anno scorso non potevo correre più di due minuti senza andare in iperventilazione con le orecchie in fiamme.tutt’ora vari dolorini mi attaccano ma se resisto dopo 20minuti va molto meglio.vai baby io credo in te,corri piano e fermati quando il rischio infarto si avvicina.poi lì da voi che bello correre!

  2. Brava Mont! Fra questo e le superscalate può usare quella coperta argentata come mantello da Supermont! Ma senti, su facebook hai nominato una goodie bag … Non vorrei togliere poesia a tutto questo, ma dentro che c’era?

    • Ahah vero.non ho fatto in tempo a fargli una foto che era tutto finito.c’erano un sacco di cose:bibita energetica,caramelke energetiche,una halls mentolictus,una banana,una barretta allo yogurt,un mini deodorante,il mantello di super mont,uno snack biscotto. Bello no?!

  3. “Dopo i trent’anni, quando non ti senti più invincibile e sfidare il tuo limite diventa una vittoria sul mondo che ti vuole disfatto”… Ho appena prenotato un Cammino di Santiago per quest’estate, vuoi unirti?

    • Deve essere una forma di masochismo che ci fa piacere le uscite nel grigio britannico. Io in italia non mi ci vedo runner. Qui invece, hell yes! Vai aggiornaci sui tuoi progressi!

  4. RIRUnner compliMONTs!
    Dai… passo successivo la mezza maratona.
    Oggi mi sono iscritto a Parkrun (www.parkrun.com)… lo conoscevi?
    Che dire… ben venuta nella 3a età 😛

    • Ai 40 chissa’ in che mostruosita’ mi trasformo 😀 Ho sentito di Parkrun, lo fanno proprio a Pollok Park dove amo perdermi ma e’ molto presto il sabato e per questo non sono mai andata, anche perche’ e’ seria come cosa, devi iscriverti proprio. Io comunque ho ancora dolori da settimana scorsa, se faccio una mezza maratona ho paura di dover sostituire gli arti inferiori con, boh, dei peidi palmati.

  5. Niente, a me ha sempre fatto male la milza e poi cercavo di correre veloce come il vento e ma ero sempre l’ultima. Mi dicono che la corsa stimola le endorfine e ti riempie di benessere, ma devo rassegnarmi al fatto che ci sono alcuni piaceri della vita che non potrò mai cogliere. Però vedo la soddisfazione nei tuoi occhi e nella tua mantella e mi rallegro per te 🙂

  6. wow! Brava 🙂 e grazie per aver citato l’articolo, magari un giorno mi farò ispirare, magari quando non vivo più in una palude con i marciapiedi e le strade da post conflitto bellico…

  7. Complimenti! Condivido il commento sul fatto che appena inizi ti viene da parlarne a tutti. Ha fatto lo stesso effetto anche a me.
    Io però adesso guardo le tue foto e mi aggiro per casa zoppicando visto che l’altra mattina al quarto chilometro il mio polpaccio destro ha fatto STRAAAAP!
    Maledetto….

  8. Ciao, ho visto oggi il commento che avevi lasciato sotto al mio pezzo sui trentenni e la corsa. Ho letto il tuo blog e ricambio i complimenti.
    Cristiano

    • Grazie Cristiano. Ho aggiunto il link all’articolo – me l’ero ripromessa e la tua apparizione sul blog mi ha dato lo sprint finale. Continuo a ripensarci a sto articolo.

  9. Brava!! Brava!! Complimenti!!
    Mi fai venire voglia di iniziare a correre!! Posso camminare per 10 ore di fila senza problemi (..o quasi!!), ma correre non ce la faccio proprio! Avevo iniziato, e ho continuato per un pò, ma dopo qualche tempo inizio a inventarmi mille scuse per non andare!!

  10. Grande Riru! =D anchi’o faccio molto sport e a volte corro ed altre salto con la corda (Skipping).
    Non ho mai corso 10km ma ho saltato la corda a velocità sostenuta (roba da esperti) per più di un ora poi ho scelto di fermarmi ma ero perfettamente consapevole di poter continuare ancora per molto. Verso i 45 minuti mi aveva preso quel fastidioso dolore all’appendice (credo) ma ho tenuto duro cercando di stabilizzare il ritmo e dopo alcuni minuti si è alleggerito un pò ed ho terminato dopo 1ora2minuti e qualche secondo ma ripeto ho scelto io di fermarmi perchè iniziavo ad annoiarmi xD ahahah.
    Poi mi sono accorto di una cosa pazzesca, una sensazione vera che avevo alle gambe!
    praticamente camminare o correre era come se avevo delle molle che mi facvano rimbalzare ad ogni falcata, davvero bello, e la stanchezza a me mi fa un baffo (si si certo… come nò…) xD
    Comunque complimenti per la performance (detto con accento francese) xD
    Approposito perchè non ti poni l’obbiettivo di scendere sotto il muro di 1ora per 10km?
    tipo sei a 100 metri dal traguardo e le gambe pesano come piombo e vedi che il cronometro segna 59:50 e inzi a correre like hell xD e ti ripeti solo altri pochi metri ma i secondi sembrano correre più veloci delle gambe e poi arrivi alla fine con 1:00:01 xD ahahah

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s