Trent’anni e una festa francese.

Io domani compio trent’anni, e ho pensato di festeggiare.

Brits love Cards. i love both.
Brits love Cards. i love both.

Io ho paura delle feste, del loro essere dislocate ed interminabili, potenzialmente anguste. La necessità di avere chiari ricordi da associare a grandi eventi della vita mi ha comunque spinto a lanciare un party, da ricordare nei momenti di senilità.

Mi ricordo di quella volta, stavo per compiere trent’anni e avevo organizzato una festa francese. Ci eravamo trasferiti da una settimana e la stanza degli ospiti era piena di scatoloni. Abby e Chris ci avevano raggiunto da Edimburgo, Nick da Londra, e le loro visite mi riempivano di gratitudine, la gioia luccicante del ricevere visite. Il primo weekend di ottobre e il tempo era bellissimo, giravamo su una vecchia Punto e avevamo comprato del formaggio in Byres Road.

Nel pomeriggio alcuni preparativi, ed è sempre tardi quando decido di iniziare, l’adrenalina l’unico modo per sapermi organizzare. Questa è una festa francese, e io sono Coco Chanel.

Coco Mont
Coco Mont

La sera arrivano altri amici, la casa si popola di maglie a righe, cipolle e baguette. All’ arrivo di Gerard rido molto,c’est génial.

Gerard, Frog Fi, Helenina francesina
Gerard, Frog Fi, Helenina francesina
La mima e il francese
La mima e il francese

image

image

image
image

image
image

Frenchy friends
Frenchy friends

Come a ogni festa,tutto succede. C’è chi limona, chi balla e chi poi, lascia un suo segno sulla moquette. Sono i ricordi di quattordicenne che interferiscono con questi qua? Non credo proprio, ora c’è Mac.

Coco avec Mac
Coco avec Mac
Le danze eleganti di Coco Mont
Le danze eleganti di Coco Mont

Mentre parliamo tra travestiti alcuni scappano in camera. Noi due viviamo da campeggiatori, un letto ikea da montare è una fatalità. Da un materasso a terra, quattro assi e delle viti, i nostri amici creano questa sorpresa qua.

The self made bed
The self made bed

Un letto Ikea montato ci dà felicità. E anche questi amici, venuti questa sera, con litri di bottiglie, e regalini e cards. L’invito è sempre un rischio, non sai cosa otterrai. A Glasgow però è meglio. Non mi delude mai.

image
happy birthday to me

Grazie amici!

Advertisements

23 comments

  1. AUGURIII! BUON COMPLEANNO!! Bellissima la tua festa, e i vostri travestimenti!! Mi piace il tuo letto e i tuoi amici che lo montano! …miglior modo di “inaugurare” la vostra nuova casa non potevi trovarlo!! ..brindo per te! 🙂

    • Siii è stato bellissimo! Grazie per gli auguri 🙂 So che anche tu, ci fossi stata, ci avresti montato almeno una mensolina.

      • …anche due o tre!! (me le sono montata da sola nella mia camera italiana! :)). …e se avevi anche qualche altro mobiletto da montare non avrei fatto complimenti! 🙂

  2. Tanti auguri! Sei giovanissima!
    La tua festa, come tutte quelle viste a Glasgow, è piena di pura felicità, con quel pizzico di follia e trasgressione che non guasta.
    Byres Road…una via che adoro, sopratutto quando la lasci per calpestare il selcoato di Ashton Lane!

    • Vero, è stata una festa molto felice e leggera, con tutti quei travestimenti eravamo tutti un po’ silly. I love being silly!

    • Hai visto Ale? Una felicità indescrivibile 🙂 Gli amici rinchiusi nella nostra stanzina a montare letti e sopratutto a vedere bene la nostra biancheria. Irruzione nella privacy a fin di bene.

  3. auguri!!!
    ma quindi festa nella casa nuova? in polonia si usa fare la parapetuwka, cioe’ la festa del davanzale, ovvero chi ha appena traslocato nella casa da imbiancare o coi mobili da montare invita gli amici, bottiglie e cibarie stanno sui davanzali e ridendo e scherzando si ride e si monta!
    ideona la festa francese, l unico appunto e’ che qua vanno di aglio, sigh,nn di cipolle!

    • Grazie mamma bio-nica! Bellissima questa usanza polacca, è veramente geniale e ora io voglio diffonderla nel mondo. Chi non monta i mobili in compagnia…

  4. Riru, ma quanto sei gnocca!
    Per un momento ho pensato che i vostri amici scapestrati e brilli avessero deciso di approfittare del materasso per un’ammucchiata, e invece vi hanno montato il letto per farvi produrre tanti RiruColini prossimamente! 😉

    • Ti avevo risposto dal cellu ma è sparito! Divevo, grazie per i compliments, mi sono affidata a un’icona di stile e ai negozi vintage di Byres Rd 😉 Seee mini Rirucolins, quel post arriverà tra moooooolto tempo.

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s