A Glasgow kiss

Ieri Colin mi ha dato un Glasgow Kiss. Niente di romantico, si tratta di una testata. Girandosi nel letto il suo cranio si è catapultato sul mio naso italiano e lungo, facendogli fare un suono così:

CRAK.

Con i nasi non si sa mai, magari non è rotto, forse si è solo danneggiato. Io lo sento che si adunca sotto la forza di gravità, ma a guardarlo sembra normale. La mattina guardo il cuscino, temendo di trovarlo lì.

Un profilo compromesso
Un profilo compromesso

Forse non posso più fare la modella ora. Sob.

Advertisements

5 comments

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s