Un sabato a Glasgow

Sabato è stato bello perché ho girato la città nello spaziotempo, camminando le strade del centro e ritornando nel passato delle mie vite di prima a Glasgow, quando ero studente, cameriera, turista.

il centro di Glasgow è come gli altri nel Regno, gambe di donne senza collant d’inverno tra i negozi a catena, emozioni commerciali tra Primark e Costa Coffee. Noi in Scozia è più bello però, perché il sabato c’è sempre qualcuno che suona la cornamusa fuori dalla metro, vestito in kilt.

Sauchiehall street

In George Square, la piazza del municipio, un giorno hanno messo una ruota panoramica da giostrai e non l’hanno più tolta. Ogni volta che passo di lì penso sarà sparita ma lei c’è sempre, roteante tra un semaforo e una panchina, azzeccata come un elefante in una vasca.

Ruota panoramica fuori luogo

Questa giornata è come un film, e il primo tempo finisce da T J Hughes, un grande magazzino. Ci entro e mi sembra di essere alla Upim negli anni Novanta, a cercare le cartelle con mia mamma. Siamo nel passato ma c’è spazio per il futuro, nell’apposito reparto tecnologia.

Welcome to the future
I-Walkpad
I-larm clock

It’s six o’clock, let’s go to the pub.

Advertisements

9 comments

  1. Ma è la ruota natalizia? Così questi ubriaconi scozzesi non si rendono conto che il Natale è passato e continuano a fare shping come forsennati … Voglio primarkkkkk, ci passavo le ore. In Spagna c’è, però non è così trash, in Slovenia no. E vogliamo parlare di Tkmaxx? Da quando hanno aperto quello nuovo in Argyle ci vado sempre! Mi manca Glasgoooooow!

  2. Che bei ricordi!!!
    Bighellonare tra Duke street, George Square, Argyl street, Buchanan Street…la prima volta che sono andata da John Lewis sono rimasta senza parole.
    E 10 anni fa in Buchanan street c’era Habitat, tutto per la casa, ci ho comprato delle cose veramente carine.
    Invece mi piacerebbe sapere che cosa c’è ora dove un tempo c’era la grande libreria Border’s, sempre in Buchanan Street, due anni fa la stavano chiudendo, mi è dispiaciuto tanto.
    A glasgow non mi sono mai annoiata, anche ripercorrendo le stesse vie e dicendo.” Ah, qui c’era tal negozio, Ah qui ci venivo con Cecilia, Qui con avid, qui con Archie…”.
    Grazie Riru perchè mi hai fatto tornare in mente un sabato a Glasgow!
    Tina

    • Quando hanno chiuso Borders è stato traumatico, perchè lo hanno fatto?! Io entravo a leggere Heat mentre aspettavo di incontrare qualcuno. Ora c’è uno di quei negozi All Saints con le macchine da cucire in vetrina. Anche a me Glasgow fa questo effetto di emozione nel riciclo, soddisfazione nella ripetizione. E’ una città mitica. Sono contenta che tu sia passata da qui, grazie! E dove sei ora Tina?

  3. E poi c’era un negozietto su Sauchiehall che vendeva cose di cartoleria a prezzi stracciatissimi … E un negozio di vestiti su Argyle con dentro un bar, dove incontravo tutte le ragazzine di scuola e loro si compravano i miei stessi vestiti … Oddioooo, che nostalgia! Tina, dai, scappiamo e torniamo a Glasgow, che insieme non ci siamo più andate da secoliiiiii! Riru, prima o poi arriviamo!

    • Cara Riru,
      io ora mi trovo a Spoleto, dove vivo ormai da 12 o più anni…non me lo ricordo più!
      Dieci anni fa stavo a Glasgow, insegnavo Italiano nelle Scuole dell’Est End, insieme a Cecilia.
      Abitavo a Dennistoun, zona Alexandra parade…
      Che bel periodo!
      Torno a Glasgow ogni 2 anni circa, in genere per Capodanno.
      Cecilia, quando sei libera per andarci insieme?
      Direi che nel mese di Luglio si potrebbe fare, qualche giorno…
      fammi sapere!
      Grazie Riru per tutti questi bei post!
      io PENSO CHE LA sCOZIA E GLI SCOZZESI TI RESTANO PER SEMPRE NEL CUORE!
      tINA

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s