In prospettiva

Il problema della prospettiva è che richiede di mettersi in una posizione diversa per osservarsi. Non posso vedermi in prospettiva stando immobile in questo momento di tempo e in questo quadrato di spazio. Potrò capire i fatti di oggi solo domani, quando sarò più avanti. Mi piace questo pensiero perchè dà una forma a tutti i dubbi e le incertezze di questo periodo, che sembrano così vividi e appiccicosi in questo momento. Questo disordine quotidiano diventerà parte di un insieme rotondo e sensato quando lo riguarderò tra un po’, dal mio salotto ammobiliato, bevendo un caffè e pensando a cosa mettermi domani per andare a lavoro.

Oggi ho ricevuto una telefonata da un gentile signore scozzese, ha ricevuto il mio cv, è ottimo ma non ci sono vacancies al momento. Il mio cv nel suo cassetto riposa. E anche in altri mobiletti da ufficio sparsi per Glasgow. Forza cv, agite nell’ombra e circuite il mio futuro datore di lavoro.

Advertisements

One comment

Say what you mean.

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s